Sunday, October 15, 2006

Fantastica Kyoto

Sabato sono stato con Miyuki a Kyoto: e' una citta' fantastica ci sono tantissime cose da vedere, sara' la quarta o la quinta volta che ci vado e ancora dovro' tornarci per andare in nuovi posti. Sabato sono stato al tempio Fushimi Inari Taisha quello con tantissimi torii (gli archi rossi) che formano un lungo percorso. Avevo visto il tempio in molte foto e anche nel film Memorie di una Geisha e mi incuriosiva molto. Il tempio e' scintoista ed e' dedicato allo spirito Inari; gli torii sono donati in genere da aziende e vi scrivono sopra il loro nome. L'effetto che creano tutti questi archi, e la posizione tra gli alberi e' molto suggestivo.

Dopo il tempio Fushimi Inari Taisha siamo stati all'hotel dove alloggio' il samurai Ryoma Sakamoto uno degli eroi piu' famosi del Giappone che lotto' per l'apertura del Giappone verso il mondo esterno.

Where: Kyoto

2 commenti:

kiaras said...

Come ti invidio! vedere Kyoto è il mio sogno....è vero che ci sono tante differenze tra il giapponese e il dialetto parlato a Kyoto e quello che si può trovare a Tokyo?Immagino che anche i cibi siano....completamnete diversi.

tommy said...

In Giappone non ci sono veri e propri dialetti come in Italia, le differenze sono nell'accento o in alcune parole che vengono usate solo in alcune città. L'accento di Kyoto è simile a quello di Osaka. L'accento di Osaka è molto diverso da quello di Tokyo, in Giappone è famoso ed è subito riconoscibile perchè considerato molto simpatico; inoltre ad Osaka vengono usate altre parole tipo: Okini (grazie), Maido (come saluto), ecc.